Il cuociriso elettrico (o rice cooker): che cos’è e come funziona

Oggi porteremo la vostra attenzione su un efficiente elettrodomestico che non può mancare nelle vostre case: il cuociriso elettrico. Si possono trovare in circolazione modelli di cuociriso elettrico di prezzi differenti, ma tutti svolgono egregiamente la loro funzione. Il cuociriso elettrico è una sorta di pentola elettrica dotata al suo interno di una ciotola antiaderente, che serve appunto a cuocere il riso, ma nel caso disponga di ulteriori funzionalità, può essere utilizzato anche per la preparazione di altre pietanze. Usare un cuociriso elettrico è molto facile, alla base vi è un fornellino, ovvero una piastra elettrica che si attiva quando si poggia sopra la ciotola con dentro il cibo.

A cosa serve e come si usa un cuociriso elettrico

Solitamente cuocere il riso richiede tempo e anche attenzione costante durante la cottura, il cuociriso elettrico rappresenta perciò una soluzione comoda e pratica per la cottura del riso o eventualmente di altri cibi, vedremo ora nel dettaglio come si usa un cuociriso elettrico e le sue funzioni. Sono presenti due modalità: accensione e mantenimento. La seconda modalità viene usata per tenere in caldo il cibo una volta che la cottura è giunta al termine. Per cucinare il riso con il cuociriso elettrico si consiglia prima di lavarlo, successivamente si versa l’acqua nella pentola in quantità adatta alla porzione di riso da cuocere, il riso viene anch’esso versato insieme all’acqua. Il cuociriso elettrico potrebbe essere dotato di un cestello che conterrà le verdure e che potrà essere posizionato sopra la piastra. Il cuociriso elettrico consente di mantenere il chicco grezzo e nel suo sapore naturale, ne verrà perciò fuori un bel piatto di riso compatto ed omogeneo e soprattutto con un sapore veramente gustoso al palato. Allo scopo di portare a termine un efficiente cottura il prodotto è dotato di un misurino che permette di dosare la corretta quantità di acqua e riso. Nella confezione vi è comunque un libretto di istruzioni utile allo scopo. Terminato il tempo di cottura, il cuociriso elettrico si spegnerà in automatico a meno che non sia stata inserita la modalità per poterlo tenere al caldo. A seconda del modello di cuociriso elettrico possono essere presenti altre funzionalità come ad esempio quella di vaporiera che permette di utilizzare il prodotto in un’altra modalità di cottura.

Quali pietanze si possono preparare con un cuociriso elettrico

Il prodotto non è indicato solo per la cottura dei vari tipi di riso, nel cuociriso elettrico si possono infatti cucinare altri tipi di pietanze. Ci si può sbizzarrire cucinando torte, budini o altri dolci, col cuociriso elettrico di fatti è possibile ottenere dolci morbidi dal sapore delicato anziché croccante come accade invece nella cottura col classico forno. Si possono inoltre realizzare altre ricette a base di carne, pesce e legumi, ma anche verdure e cereali di vario tipo.

Perché usare un cuociriso elettrico: tutti i vantaggi

I vantaggi che derivano dall’utilizzo di un cuociriso elettrico sono diversi, di seguito elenchiamo i principali. Cuocere il riso nel cuociriso elettrico permette di ottenere un ottimo piatto da portare in tavola. Il risultato sarà ben diverso da un riso che di solito viene fatto bollire in acqua, di fatti il cuociriso elettrico consente di usare la quantità di acqua giusta che deve essere assorbita dal riso per poter farlo cuocere al punto giusto a seconda delle esigenze e questo permetterà di ottenere un riso decisamente più compatto rispetto al solito riso bollito. Inoltre grazie a questa modalità di cottura che si può ottenere col cuociriso elettrico, viene permesso al riso di assorbire gli ingredienti che vengono aggiunti all’acqua utilizzata per la cottura, in questo modo si potrà ottenere un sapore più ricco e deciso.                                                                                                                                                    Uno dei più importanti vantaggi è Il funzionamento elettrico di questo prodotto che fa sì che non sia necessario utilizzare la classica cucina a gas, si può perciò far uso del cuociriso elettrico in vari ambienti e in varie situazioni a patto che vi sia un collegamento ad una presa di corrente elettrica, solitamente quelle presenti nelle nostre case hanno le caratteristiche giuste che ne permettono il corretto utilizzo.

A seconda del modello di cuociriso acquistato potranno essere presenti altri vantaggi che riguardano le varie modalità di funzionamento del dispositivo. I modelli più qualitativi dispongono di funzioni aggiuntive o addirittura personalizzabili utili a realizzare ricette di vario tipo o alla cottura di altre pietanze.

Tutti i modelli di cuociriso elettrico dispongono di una modalità che serve a programmare il tempo necessario per la cottura del riso o della pietanza scelta, in questo modo vi è un risparmio di tempo ed energie in quanto non sarà necessario prestarvi attenzione, ma si potranno nel frattempo svolgere altre mansioni e inoltre non si corre il rischio che il cibo si attacchi al fondo e venga perciò bruciato.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condividi questo articolo:

Il cuociriso elettrico (o rice cooker): che cos’è e come funziona

Novità catalogo Ikea

Novità catalogo Ikea: quali sono?