Concerti Ligabue 2019: date tour Campovolo, Roma, Milano e Napoli, scaletta canzoni e rumors biglietti

Tour Ligabue 2019 in giro per gli stadi, quali sono le date e i luoghi? Scopriamolo insieme!

E’ tornato! Uno dei cantanti italiani più popolari e famosi non solo nella nostra Penisola, ma in tutto il mondo, si sta riprendendo la ribalta del panorama musicale. Stiamo parlando di Luciano Ligabue, che ha annunciato qualche giorno fa il suo ritorno sulle scene con un nuovo album in uscita, che poterà di conseguenza anche ad un nuovo tour con una serie di concerti in giro per l’Italia. In tanti in questi anni di silenzio si sono chiesti che fine avesse fatto il rocker di Correggio: la risposta è arrivata qualche giorno fa. A cinque anni di distanza da “Mondovisione” e a tre da “Made in Italy”, infatti, da venerdì 11 gennaio 2019 è disponibile il nuovo singolo del cantante, intitolato “Luci d’America”: un brano che segna il definitivo ritorno di Luciano sulla scena musicale. Ma non solo. Come già accennato in precedenza, l’uscita di questo nuovo singolo di fatto anticipa la pubblicazione del nuovo album, il dodicesimo della sua carriera, prevista per il mese di marzo sempre del 2019. In estate, infine, è stato annunciato anche un nuovo tour nei principali stadi italiani. Insomma, il 2019 può essere considerato a tutti gli effetti come l’anno del ritorno di Ligabue. Una notizia sicuramente positiva per i suoi numerosi fans, ansiosi di ascoltare i nuovi lavori del loro idolo. Un’attesa che verrà sicuramente ripagata, soprattutto dopo che nel 2018 era circolata una voce secondo la quale Ligabue avrebbe eseguito dei concerti proprio durante quell’anno. Voce poi smentita dallo stesso cantautore, che ha spiegato che dopo due anni ricchi di impegni e di successi, aveva bisogno di prendersi un pausa, bollando per bufale tutte quelle notizie su eventuali concerti nel 2018. Ma adesso tutto è cambiato. Ligabue è pronto a tornare a calcare la scena all’interno degli stadi più importanti di Italia, con l’obiettivo di riprendere da dove aveva lasciato, con un enorme successo di pubblicarlo ad accompagnarlo nel corso delle tantissime date del suo tour.

Il nuovo singolo di Ligabue

Come già più volte ripetuto in precedenza, il 2019 è l’anno che segna il ritorno sul palcoscenico di uno degli artisti più apprezzati in Italia e al mondo. Luciano Ligabue è tornato con un nuovo singolo lo scorso 11 gennaio 2019, mentre il video di questa nuova canzone, che è stato girato in California, è stato reso disponibile a partire da lunedì 14 gennaio. Un brano che sostanzialmente racconta di quanto sia importante e sia una scelta adeguata quella di mettersi in viaggio, in compagnia degli amici giusti, per godere di un panorama in grado di aprire cuore, mente e anima. E’ questo il messaggio che vuole lanciare il rocker nella sua nuova canzone, con il video che come detto è stato registrato on the road in California, nella terra che ospita alcune città come Los Angeles, San Diego, San Francisco e così via. Un inno alla vita, in poche parole, a godersi quelle gioie che un viaggio con le persone giuste al fianco è in grado di regalare. Un tema, quello del viaggio in macchina, che ha accompagnato a lungo il rocker di Correggio nel corso della sua carriera e che viene riproposto anche in questo suo ultimo lavoro. Un singolo che anticipa il nuovo album, la cui data di uscita ancora non si conosce di preciso: secondo le indiscrezioni che sono circolate, sarà possibile ascoltare il nuovo album di inediti in primavera, con ogni probabilità a partire dal mese di marzo. Tornando al singolo, uscito ufficialmente qualche giorno fa, ci sono da segnalare alcune interessanti novità da un punto di vista artistico e di produzione. A differenza di quanto avvenuto nel 2013 e nel 2016, quando a curare i suoni di “Mondovisione” e di “Made in Italy” ci aveva pensato Luciano Luisi, in questa occasione se ne è occupato il romano Federico Nardelli, che era già stato un collaboratore per quanto riguarda il nuovo cantautorato. Nardelli, infatti, è un produttore dell’etichetta discografica “Maciste Dischi”, che come detto già in passato si era occupata di diversi artisti e gruppi, anche indie, come ad esempio Gazzelle e Galeffi.

Concerti Ligabue 2019: date tour

Non solo singolo e album nuovi. Il recente ritorno sulle scene di Ligabue sarà definitivamente completato anche con un nuovo tour, che è previsto per la prossima estate. Ancora non si conoscono le date ufficiali di questo nuovo tour, anche se si suppone che possa svolgersi nel corso dell’estate. Dunque, nei mesi estivi del 2019 Ligabue tornerà a calcare i palcoscenici degli stadi più importanti di Italia, esattamente a cinque anni di distanza dall’ultima volta. Correva infatti il 2014 quando il cantautore di Correggio si è esibito nei suoi ultimi show all’interno degli stadi in occasione del “Mondovisione Tour”: in quella specifica occasione, l’artista si era esibito anche a San Siro e allo Stadio Olimpico di Roma. Dunque si può facilmente presupporre che anche nel 2019 queste potranno essere due delle sedi in cui si svolgerà il tour del rocker. In realtà, l’ultimissima tournèe svolta da Ligabue risale al 2017, in occasione del “Made in Italy Tour”: in quella specifica occasione, però, il cantante si era esibito in 52 diverse date. Però non negli stadi, ma nei principali palazzetti dello sport sparsi in giro per l’Italia. Un tour, quello del 2017, che ha riscosso un enorme successo, tanto che si sono potuti contare circa 370mila spettatori che hanno ascoltato i tantissimi concerti del rocker di Correggio. Numeri spaventosi, che Luciano è intenzionato non solo a ripetere, ma anche a superarli. E si può ipotizzare che non si tratti di qualcosa di assolutamente inverosimile: era davvero tanto l’attesa da parte dei fan del cantante per un suo ritorno negli stadi. Ci sarà ancora da attendere qualche mese prima dell’inizio del nuovo tour, ma già fra poco tempo si potranno avere notizie più dettagliate per quanto riguarda il numero di date e i luoghi previsti. Era stato lo stesso Ligabue ad annunciare, qualche tempo fa, il suo imminente ritorno sulla scena musicale, tanto che aveva anche dichiarato che il 2019 sarebbe stato per lui un anno pieno di concerti. Promessa che il cantautore vuole a tutti i costi mantenere di fronte ai suo tantissimi ammiratori. C’è addirittura chi ha ipotizzato che il tour potesse iniziare addirittura in primavera: ipotesi che però è destinata a rimanere tale, in quanto sembra proprio che la soluzione che sta prendendo più corpo è che la tournèe cominci in estate. Inoltre, sembra che l’artista farà una tappa in Sicilia, nello specifico a Messina: in base alle prime indiscrezioni che sono state raccolte, infatti, pare che a luglio ci sarà una data allo Stadio San Filippo, cosa che era avvenuta anche qualche anno fa, nel 2010. Per il momento si tratta semplicemente di rumors: comunicazioni ufficiali ci saranno nelle prossime settimane. A questo punto, però, la domanda sorge spontanea: quali saranno gli altri luoghi in cui il rocker di Correggio si esibirà nel corso del suo nuovo tour? Come già più volte ripetuto, ancora non si hanno notizie ufficiali in merito agli stadi che verranno coinvolti nella tournèe, ma comunque ci si può lanciare in alcune ipotesi. Una location da tenere sicuramente in considerazione è quella di Milano, con lo Stadio San Siro pronto a riaccogliere il cantante a cinque anni dall’ultima volta, in occasione di “Mondovisione Tour”. Lo stesso identico discorso può essere fatto anche per lo Stadio Olimpico di Roma, altro luogo in cui è molto probabile che il Liga si esibirà. Inoltre, tra le varie certezze possiamo inserire anche Torino, che quasi sicuramente sarà un altro posto dove il rocker farà tappa (il condizionale è d’obbligo, soprattutto quando non ci sono ancora notizie ufficiali in merito). Ma non è finita qui. Non è infatti da escludere la possibilità che Ligabue possa ritornare anche a Bari, in modo da far contenti anche i suoi tantissimi fan provenienti dal sud Italia. Decisamente affascinante l’ipotesi di una possibile chiusura della tournèe nella nuova Arena Campovolo, che guarda caso verrà inaugurata proprio intorno a settembre del 2019, mese in cui è probabile che il tour si concluderà: non è infatti un mistero che Campovolo sia stato, nel corso della sua carriera, un luogo speciale per il cantautore e dunque la possibilità che il suo nuovo tour possa finire proprio in quel luogo è una soluzione assolutamente da tenere in considerazione. A confermare questa ipotesi ci ha pensato anche da Roberto Olivi, Presidente di Coopservice, che qualche tempo fa ha dichiarato che c’è anche Ligabue tra i nomi che si stavano valutando per l’inaugurazione della nuova arena. Sicuramente sarebbe una scelta emozionante, che farebbero felici i tantissimi amanti della musica del Liga.

Concerti Ligabue 2019: scaletta canzoni e rumors biglietti

Il nuovo singolo “Luci d’America”, che da qualche giorno ormai viene trasmesso in radio, ha segnato il ritorno ufficiale di Luciano Ligabue, pronto a riprendersi definitivamente la scena musicale italiana. A completarlo ulteriormente, un tour negli stadi che prenderà il via con ogni probabilità nel corso dell’estate. Anticipati quelli che potrebbero essere i vari stadi che verranno coinvolti nella tournèe, ora ci si chiede quale potrebbe essere la scaletta che il Liga seguirà nei suoi concerti. Considerato che manca ancora diverso tempo, tanto che ancora non si conoscono le date precise del tour e anche i posti in cui il cantante si esibirà, risulta complicato sapere nel dettaglio e con certezza quelle che saranno le varie canzoni che il rocker presenterà nei suoi concerti. Quel che è certo, però, è che saranno spettacoli assolutamente da non perdere, in cui il cantautore sicuramente ripercorrerà la sua carriera con i grandi “classici” che hanno fatto storia: da “Certe Notti” a “Urlando contro il Cielo”, passando per “Piccola Stella senza Cielo” e “Balliamo sul Mondo”. Non mancheranno anche le canzoni più recenti, come ad esempio “Made in Italy”, datata 2016, oppure “E’ venerdì, non mi rompete i coglioni”. Per farsi un’idea più precisa sulle canzoni che l’artista potrebbe proporre nel corso del suo nuovo tour estivo in giro per i principali stadi italiani, un’idea potrebbe essere quella di andare a rivedere quella che era stata la scaletta che il cantautore aveva proposto durante il suo ultimo tour nei palazzetti dello sport, il “Made in Italy Tour”. Oltre ai brani di cui vi abbiamo parlato in precedenza, Ligabue si era esibito anche in altre canzoni di successo come “Ho Perso le Parole”, “Happy Hour”, “L’Odore del Sesso”. Ma anche “Il meglio deve ancora venire” e “Questa è la mia vita”. Quelli citati fino a questo momento sono solamente alcuni esempi di brani che il rocker aveva presentato nei suoi ultimi tour e dunque si può facilmente ipotizzare che, soprattutto quelli di enorme successo e che tutti conoscono, vengano riproposti anche nella nuova tournèe in arrivo. Queste però sono delle semplici indiscrezioni, che si basano su quanto è avvenuto nelle ultime occasioni. Quel che è certo, però, è che ci saranno sicuramente delle novità che l’artista vorrà presentare nelle sue nuove tappe negli stadi. Considerato infatti che il nuovo album sarà ormai uscito da qualche mese, si può facilmente supporre che il rocker di Correggio possa cantare anche qualche nuovo singolo appena pubblicato. Dunque, è molto probabile, anzi quasi sicuro, che il nuovo inedito uscito qualche giorno fa, “Luci d’America” sia presente all’interno della scaletta. Ma non è da escludere che nel corso dei prossimi mesi il Liga possa rendere pubblico anche qualche altro nuovo inedito, così da poterlo cantare anche durante i suoi concerti. Per quanto riguarda i biglietti che verranno messi a disposizione per questo nuovo imminente tour, si conoscono ancora pochi dettagli. Ma sicuramente, dopo aver comunicato le date e gli stadi dove si svolgerà la tournèe, verranno fornite anche delle informazioni in più per quanto riguarda anche questo aspetto. Insomma, bisogna avere ancora un po’ di pazienza. Nel frattempo, però, sembra che il Liga sia uno degli ospiti speciali del Festival di Sanremo, che andrà in onda nel prossimo mese di febbraio. Dunque è possibile che proprio in questa speciale occasione l’artista possa rivelare qualcosa in più sul suo futuro, per quanto riguarda la data di uscita definitiva del nuovo album e l’inizio ufficiale del suo tour negli stadi. In ogni caso, il consiglio è quello di tenere sotto controllo il sito dell’artista e anche i suoi canali social: nelle prossime settimane, infatti, verranno annunciati con ogni probabilità quelli che saranno i suoi prossimi impegni lavorativi, tra album e concerti.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condividi questo articolo:

Concerti Ligabue 2019: date tour Campovolo, Roma, Milano e Napoli, scaletta canzoni e rumors biglietti

firma digitale aruba

Firma Digitale Aruba: rinnovo, assistenza, guida all’utilizzo e download del software, costo e problemi frequenti