Migliori Software Fatturazione Elettronica 2019: economici, gratis, per carburanti e per utilitto tra privati

Guida e informazioni per la scelta del miglior software legato alla fatturazione elettronica

Con l’arrivo dell’anno nuovo, molte aziende sono alle prese con una novità che non tutti sono riusciti a comprendere fino in fondo. Stiamo parlando della fatturazione elettronica, uno degli argomenti di cui si è più dibattuto negli ultimi tempi. Con l’inizio del 2019, infatti, è entrato in vigore l’obbligo della fatturazione elettronica, che ha fatto scatenare diversi dubbi nelle aziende. La prima domanda che in tanti si sono fatti è stata: a quale software è utile affidarsi per non incorrere in problemi? Chiariamo subito un punto: sul mercato, in questo momento, ci sono veramente tantissimi strumenti tra cui scegliere per quanto riguarda la fatturazione elettronica. Alcuni di buona qualità e altri che invece non sempre riescono a mantenere le attese. In ogni caso, come per qualsiasi altro dispositivo, la scelta del software relativo alla fatturazione elettronica dipende prevalentemente da quelle che sono le proprie esigenze. Altri fattori che influenzano la scelta del dispositivo a cui affidarsi riguardano il budget che si ha a disposizione (anche se esistono anche diversi software gratuiti) e il proprio volume d’affari. Ma prima di andare a descrivere i vari modelli di software che si possono scegliere, è giusto definire cosa si intende per fatturazione elettronica. Entrando maggiormente nello specifico, si tratta di un documento fiscale in formato XML, in cui sono presenti determinate informazioni specifiche. Una fatturazione elettronica viene considerata emessa a tutti gli effetti solamente nel momento in cui viene inviata al sistema informatico dell’Agenzia delle Entrate (che si chiama Sistema di Interscambio): sulla fatturazione che viene emessa devono necessariamente essere indicati il codice destinatario, ovvero un codice numerico composto in tutto da 7 cifre e l’indirizzo Pec del destinatario.

Come già accennato in precedenza, si è discusso molto negli ultimi tempi su quella che è l’utilità di questo strumento. In realtà, se viene usata correttamente, la fatturazione elettronica può portare a dei benefici: permette, ad esempio, di risparmiare tempi operativi e consente pure di ridurre i costi materiali, in quanto vengono praticamente eliminate tutte le attività relative alla stampa cartacea (comprese anche le operazioni di imbustamento e spedizione della fattura). Come detto, l’avvento della fatturazione elettronica comporta anche un bel risparmio di tempo: viene diminuita l’attività con il cliente e inoltre non sarà più necessario dover ricopiare a mano tutti i vari dati. I nuovi software, infatti, sono in grado non solo di percepire, in maniera del tutto automatica, tutti i documenti elettronici, ma sono capaci anche di registrarli nel giro di pochissimo tempo (e sempre in modo autonomo e automatico). Il procedimento del data entry, con tutto ciò che ne comporta in termini del personale costretto sempre a controllare che tutto sia in ordine, viene totalmente eliminato. Come vengono diminuiti anche tutti gli altri costi relativi alla gestione dell’archivio cartaceo

Migliori Software Fatturazione Elettronica 2019 economici

Per tutte le imprese, soprattutto di piccole e medie dimensioni, che non hanno la possibilità di spendere tantissimo per software come quelli per la fatturazione elettronica, esistono diverse soluzioni economiche e vantaggiose. E’ il caso, ad esempio, di GIM, che altro non è che l’acronimo di Gestione Impresa e Magazzino. Già dal nome si può facilmente intuire che questo specifico programma non è utile solamente per emettere fatture, ma anche per la gestione del magazzino. Si rivolge in particolar modo a piccole e medie imprese e presenta una particolare caratteristica che lo rende decisamente apprezzato dalle aziende: ci sono infatti dei moduli specifici che consentono di personalizzare il software in base a quelle che sono le proprie esigenze. Come detto, questa soluzione è ideale per chi vuole risparmiare, in quanto presenta dei costi decisamente contenuti: inoltre, viene data la possibilità di acquistare questo strumento in una sola soluzione. Ma non solo. All’inizio è possibile anche scaricare la versione demo oppure partire direttamente dalla versione gratuita (che viene chiamata GIM Free), che presenta naturalmente delle limitazioni, ma che può risultare comunque utile per cercare di valutare che tipo di funzionalità è in grado di garantire questo programma. Il software, però, presenta un unico piccolo difetto: è compatibile solamente con il sistema operativo Windows.

Un’altra soluzione da tenere in considerazione da coloro che sono alla ricerca di un software per la fatturazione elettronica e che abbia dei costi contenuti viene fornita da Fiscolo: si tratta in particolar modo di un gestionale online, particolarmente adatto non solo alle piccole imprese ma anche per i liberi professionisti. Vengono proposti due versioni di questo programma: una totalmente gratuita (con limitate funzionalità) e un’altra a pagamento. Il procedimento per utilizzare questo strumento è relativamente semplice: infatti, non bisogna fare altro che registrarsi e poi si può cominciare tranquillamente a creare fatture e documenti, gestire costi e così via. Per quanto riguarda nello specifico la fatturazione elettronica, questo software può essere però utilizzato solamente sottoscrivendo un abbonamento a pagamento, che come detto presenta dei costi tutto sommato bassi e non eccessivi. Inoltre, sia nella versione a pagamento che in quella a pagamento si fa ricorso ad una connessione protetta HTTPS e in più è presente una particolare funzione che consente al proprio commercialista di accedere ad una sezione in cui sarà possibile valutare tutti quelli che sono i documenti necessari per quanto riguarda la gestione dell’impresa. Ma non è finita qui. Tra le tante caratteristiche che presenta questo programma e che lo rende decisamente apprezzato, troviamo quella relativa alla possibilità di emettere le fatture in lingua inglese e utilizzando una valuta straniera. Per chi avesse la necessità di personalizzare maggiore i propri documenti, il consiglio è quello di utilizzare la versione Pro, che può essere pagabile mensilmente oppure annualmente attraverso carta di credito, bonifico bancario oppure Satispay. Infine, sia nella versione free che in quella a pagamento è presente un altro particolare strumento: stiamo parlando nello specifico di RESA, ovvero una specifica funzionalità che riguarda il time tracking e che permette dunque di valutare e controllare il tempo che viene impiegato per effettuare ogni specifica attività.

Fatture in Cloud è un altro strumento particolarmente utile per tutte le piccole e medie imprese (ma anche per i liberi professionisti) che sono alla ricerca di un software economico relativo alla fatturazione elettronica. Questo programma, infatti, presenta anche una versione totalmente gratuita di prova, che l’utente può utilizzare per un totale di 31 giorni. Se poi si dovesse decidere di passare all’acquisto di questo software, sarà possibile detrarlo come costo di impresa. Come detto, per chi vuole prima provarlo, è disponibile una versione base, che presenta tutte le funzionalità necessarie per quanto riguarda la fatturazione. Inoltre, è sempre garantita, anche nella versione base, una continua assistenza e la possibilità di utilizzare il software tramite una specifica applicazione dedicata ai dispositivi mobile. Per quanto riguarda l’emissione di fatture elettroniche, è necessario però passare ad una versione a pagamento, che presenta delle spese sostenibili da parte delle piccole imprese e dei liberi professionisti: i costi non sono così eccessivi e facendo un piccolo sforzo sono comunque accessibili più o meno a tutti. Infine, è consigliabile passare alla versione a pagamento anche per coloro che presentano dei volumi elevati, in quanto le varie limitazioni imposte dalla versione free per quanto riguarda il numero dei documenti potrebbero creare dei problemi

Migliori Software Fatturazione Elettronica 2019 gratis

Sul mercato esistono anche diversi programmi relativi alla fatturazione elettronica totalmente gratuiti, particolarmente adatti a tutte quelle imprese di piccole e medie dimensioni che sono hanno come principale obiettivo quello di spendere il meno possibile. Tra questi programmi gratuiti troviamo Easy Planet Free, che come detto in precedenza è rivolto soprattutto alle piccole imprese e grazie al quale è possibile emettere e inviare sia fatture che ricevute ai clienti. Ma non solo: questo specifico programma permette anche di gestire le note di credito, i DDT, le fatture di acconto e tanto altro ancora. Compilare le varie fatture si rivela abbastanza semplice, in quanto viene data la possibilità di memorizzare tutti i dati dei clienti e dei fornitori: un passaggio, questo, che rende tutto il procedimento più veloce e semplice. Come facilmente prevedibile, una delle caratteristiche più importanti di questo software riguarda l’opportunità data alla pubblica amministrazione di compilare le fatture elettroniche in formato XML come previsto dalla legge. Come già accennato in precedenza, questo programma è assolutamente gratuito, in cui sono presenti delle specifiche guide da utilizzare nel momento dell’installazione. Per chi invece ha bisogno di ulteriore supporto e aggiornamenti, è prevista la sottoscrizione di un abbonamento a pagamento, che fornisce la possibilità di portare a termine la fatturazione elettronica anche tramite una specifica applicazione adatta a tablet e smartphone. Ovviamente, sottoscrivendo questo abbonamento a pagamento, sono previste tante funzionalità in più che invece non si possono utilizzare nella versione free.

Migliori Software Fatturazione Elettronica 2019 per carburanti

Tra i tanti lavoratori che in questi giorni sono alle prese con i problemi relativi alla fatturazione elettronica troviamo senza dubbio i benzinai. Ma anche a loro vengono messi a disposizione dei software che possono rivelarsi utili per cercare di risolvere tutte le varie controversie. Tra questi troviamo Fatture per Tutti, che propone proprio ai benzinai e anche ai medici di base un particolare kit di fondamentale importanza per la creazione, la ricezione e l’emissione delle fatture elettroniche. Si tratta nello specifico di un gestionale basato su cloud, che si trova online e anche abbastanza semplice da utilizzare. In più, consente di emettere fatture illimitate in un numero illimitato. Inoltre, dopo aver effettuata la registrazione, questo stesso strumento può essere usato anche sui dispositivi mobile più comuni, dagli smartphone ai tablet. Come detto, anche questo programma presenta una versione a pagamento, che fornisce delle funzionalità più avanzate, come ad esempio la possibilità di avere un supporto completo e totale per quanto riguarda il controllo e la gestione della fatturazione, ma non solo. Nella versione di base, una volta che le fatture vengono generate, è compito dell’utente quello di gestire in maniera autonoma l’archiviazione di tutti i documenti. Nella versione a pagamento, però, viene fornito un pacchetto di archiviazione, che consente una migliore conservazione delle fatture a norma di legge

Migliori Software Fatturazione Elettronica 2019 per utilizzo tra privati

Per quanto riguarda i software per la fatturazione elettronica rivolti ad un utilizzo soprattutto tra i privati, Yerp, uno strumento simile a Fiscolo, uno dei programmi che già abbiamo descritto in precedenza, è in assoluto uno tra i più popolari. Questo software è particolarmente adatto a chi è alla ricerca di uno strumento adatto alla fatturazione per i liberi professionisti e per le piccole imprese. Una caratteristica che rende questo strumento molto gradito riguarda il fatto che già nella versione base (che si può provare gratuitamente per 30 giorni) viene data la possibilità di creare ed emettere fatture elettroniche sia per privati che per la pubblica amministrazione. Ma non solo. Ci sono anche altre funzionalità che permetto a Yerp di essere uno dei software maggiormente utilizzati. In ogni pacchetto che si sceglie (anche in quella base in cui i costi sono relativamente contenuti), infatti, è prevista una assistenza via chat. Per chi invece desidera personalizzare maggiormente i propri documenti, è necessario passare ad uno degli altri due piani che vengono proposti. Questo programma presenta però un piccolo svantaggio, che è necessario rendere noto: anche se si dovesse optare per la versione più costosa, si possono inviare e ricevere al massimo dieci fatture elettronica. Per chi invece avesse la necessità di conservarne un numero maggiore, sono invece previsti degli ulteriori costi aggiuntivi.

Infine, chiudiamo con il software di fatturazione elettronica Zucchetti, un’altra soluzione ideale per gli scambi di fatture elettroniche tra privati e con la pubblica amministrazione. Entrando maggiormente nello specifico, Zucchetti offre due differenti modalità. In primis, il Digital Hub Zucchetti, ovvero un particolare servizio online rivolto a coloro che vogliono gestire l’emissione della fatturazione elettronica sia verso privati che verso la pubblica amministrazione tramite il proprio gestionale, delegando a Zucchetti tutte le varie operazioni, tra cui anche quelle che comprendono l’archiviazione digitale. La seconda modalità, ovvero il servizio in outsourcing/pay-per-use dedicato in particolar modo a chi vuole delegare a Zucchetti tutta la gestione delle fatture elettroniche (come ad esempio la trasmissione o la conservazione), senza dover necessariamente modificare quelli che sono i propri processi amministrativi. Tramite il software Zucchetti è possibile inviare fatture elettroniche in formato XML tramite quello che viene definito Sistema di Interscambio dell’Agenzie delle Entrate, con l’utente che viene informato sulla consegna del documento tramite un particolare sistema di notifiche.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condividi questo articolo:

Migliori Software Fatturazione Elettronica 2019: economici, gratis, per carburanti e per utilizzo tra privati

Nuova Legge sul Divorzio 2019

Nuova Legge sul Divorzio 2019: novità divorzio breve, cosa cambia in Italia tra la legge 1970 e quella aggiornata

scaletta ultimo stadio olimpico

Scaletta Ultimo Stadio Olimpico di Roma 2019: quali canzone canterà al concerto “La Favola” il 4 luglio