Cottura professionale o casalinga: cosa cambia?

Molti di noi adorano cucinare, preparare pietanze e presentare dei menù originali ad amici e parenti. Per far questo è fondamentale avere non solo buone idee ai fornelli, ma anche l’attrezzatura adeguata. Per preparare determinate pietanze sono necessarie delle cotture specifiche.

Vediamo quali sono le principali differenze fra la cottura casalinga e quella professionale.

Cottura casalinga e cottura professionale

La cottura casalinga ci permette di cucinare i nostri piatti con quello che abbiamo a disposizione in cucina. Possiamo dunque eseguire cotture al forno, nel microonde, sottovuoto, a bagnomaria, a vapore, alla griglia e così via. Possiamo sbizzarrirci nel preparare le nostre ricette senza troppe difficoltà, facendo uso dei piani di cottura e dell’attrezzatura presente in quasi tutte le case. La cotture professionale che si utilizza nella ristorazione è invece più sofisticata e tecnologica, grazie all’utilizzo di macchinari specifici. La pasta, ad esempio, nelle cucine casalinghe viene cucinata all’interno della classica pentola con acqua bollente, mentre nelle cucine professionali tramite un cuocipasta.

Il cuocipasta

Questo elettrodomestico permette cotture contemporanee di più porzioni di pasta, utilizzando dei cestelli in acciaio. Si possono usare diversi tipi di cuocipasta professionali, elettrici o a gas. La prima tipologia emette riscaldamento grazie a resistenze corazzate presenti alla base della vasca e a un termostato che regola la temperatura (può essere anche automatico). I cuocipasta a gas, invece, hanno costi ridotti e riscaldano l’acqua grazie a un bruciatore di acciaio inox, facendo uso di una bombola o dell’allaccio ad una rete del gas.

La friggitrice

La friggitrice è un elettrodomestico molto utile, indispensabile nei ristoranti, pub, bar e trattorie. Permette di friggere velocemente grandi quantità di alimenti, assicurando una cottura omogenea. Bisogna conoscere la quantità di olio da utilizzare, la frequenza dell’utilizzo e la quantità del prodotto, per garantire la massima efficienza dell’elettrodomestico. La friggitrice elettrica professionale ha un rendimento superiore rispetto a quella a gas, perché riscalda più velocemente, seppur con un consumo maggiore.

Il Fry Top

Il fry top è una piastra senza fori, che può essere liscia o rigata, usata per la cottura di alimenti ad alte temperature. Non è necessario l’olio, basta semplicemente posizionare carne, pesce o verdure sulla superficie e procedere alla cottura. I fry top professionali sono alimentati a gas o elettrici e possono essere da banco o posizionati su mobile aperto.

La salamandre da cucina

Le salamandre professionali da cucina sono perfette per gratinare e tostare gli alimenti, come toast e panini, o pietanze da sciogliere come i formaggi. Si utilizzano anche per mantenere i piatti caldi o ultimarne la cottura, come per le lasagne.

Lo scaldapatate

Fra gli elettrodomestici professionali troviamo anche lo scaldapatate, utile per mantenere i prodotti fritti a temperature calde e secche, rispettandone sapore e consistenza.

Il cuociriso

Il cuociriso elettrico professionale, detto anche “risottiera professionale” è stato sviluppato in Giappone negli anni ‘50 ed è una pentola in cui si cucina solo con acqua e riso. Nel cuociriso si possono cucinare anche i cereali, il pesce e le verdure al vapore.

La griglia

Pensata per la ristorazione, la griglia professionale può essere elettrica o a gas ed è perfetta per cucinare pesce, carne e verdure.

Bagnomaria

La cottura a bagnomaria professionale consente di cuocere le pietanze grazie al calore sprigionato dall’acqua bollente. È utile anche riscaldare gli alimenti, senza alterarne le proprietà.

La bassa temperatura

La cottura a bassa temperatura, detta anche “cottura sottovuoto a bassa temperatura”, permette di cucinare le pietanze ad una temperatura stabile compressa fra i 50 e i 60 gradi, all’interno di buste sottovuoto. I macchinari utilizzati per questo tipo di processo sono i Softcooker o Roner.

Le attrezzature per la cottura professionale sono sempre più tecnologiche e disponibili in diversi modelli e fasce di prezzo, rispondendo ad ogni esigenza degli utilizzatori come ristoranti, trattorie, alberghi e altre attività ristorative.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condividi questo articolo:

Cottura professionale o casalinga: cosa cambia?

Novità catalogo Ikea

Novità catalogo Ikea: quali sono?