Centrifugati per dimagrire: ricette di frutta e verdura, con Bimby e senza

Informazioni e consigli per la preparazione dei migliori centrifugati di frutta e verdura per il corpo e per la vostra dieta

Per tutte le persone che sono alla ricerca di un rimedio ideale per cercare di perdere peso e tornare in forma, una soluzione da tenere fortemente in considerazione è rappresentata dai centrifugati. Esistono diverse tipologie di questi prodotti: in assoluto, con ogni probabilità, i centrifugati migliori per tornare ad avere una pancia snella e piatta, sono i centrifugati di frutta e verdura. Altre opzioni da valutare sono anche i centrifugati con e senza Bimby. Ma adesso bando alle ciance e andiamo a vedere qualche ricetta per quelli che possono essere considerati i centrifugati migliori e che contengono ingredienti assolutamente sani, naturali, freschi e deliziosi.

Centrifugati per dimagrire: ricette di frutta e verdura

Come accennato in precedenza, i centrifugati di frutta e verdura possono essere considerati a tutti gli effetti i migliori per chi è alla ricerca di una opzione da valutare per cercare di eliminare quei fastidiosi rotolini di grasso che possono comparire da un momento all’altro. L’arrivo della primavera coincide infatti con l’avvicinamento al periodo estivo, atteso soprattutto dalle donne perchè corrisponde anche al momento in cui si avvicina la tanto temuta prova costume. Ecco che arrivano in soccorso frutta e verdura, che da sempre rappresentano degli alleati molto importanti per coloro che desiderano tornare ad avere un peso forma giusto. Prima di andare a vedere quelle che sono le ricette migliori per quanto riguarda i centrifugati di frutta e verdura, è necessario fare una premessa: per chi vuole dimagrire è sconsigliato vivamente nutrirsi solamente con i succhi in sostituzione dei pasti principali. In questo modo, infatti, mancherebbero nel piano alimentare degli ingredienti fondamentali e nutrienti, come ad esempio le fibre, le proteine e così via. Allo stesso modo, ci sono degli altri ingredienti che non possono assolutamente mancare in un centrifugato che si rispetti: a partire dal limone, che ha diverse proprietà. E’ infatti un ottimo drenante e allo stesso tempo è in grado di bruciare i grassi (questo identico discorso può essere fatto anche per i pompelmi e altri agrumi). Inoltre, un altro ingrediente che non dovrebbe mai mancare è lo zenzero, in quanto possiede delle importanti proprietà digestive e disintossicanti: la sostanza ideale, dunque, per dimagrire in maniera sana e giusta. Insomma, l’accoppiata limone e zenzero può essere quella perfetta per riuscire a recuperare il peso forma ideale.
Ma adesso andiamo a vedere qualche ricetta relativa a centrifugati di frutta e verdura che possono aiutare le persone a tornare ad avere un fisico slanciato e sodo, andando a perdere quei fastidiosi chili di troppo. Partiamo da un centrifugato di frutta e verdura rossa, la cui ricetta è composta da dieci fragole, altrettante ciliege, un gambo di sedano e quattro piccole foglie di menta. Questo centrifugati, come si può facilmente intuire, è contraddistinto dal rosso: frutta e verdura di questo colore, infatti, contengono il licopene e l’antocianine, due sostanze che hanno importanti proprietà antiossidanti. Ma non solo: le fragole, infatti, sono piene di vitamina C, che aiuta a potenziare soprattutto le difese immunitarie, e di acido salicilico, che invece ha una funzione prevalentemente antinfiammatoria (è lo stesso ingrediente che è contenuto anche nelle aspirine). Le ciliege, invece, hanno proprietà diuretiche, depurative e dissetanti e in più contengono anche l’acido malico, che ha come principale funzione quella di stimolare il fegato. Il sedano, invece, non solo regola il colesterolo, ma è anche pieno di potassio e di acqua e inoltre ha un effetto saziante.

I centrifugati di frutta e verdura verde, invece, sono composti da 150 grammi di piselli, un limone e una mela. I cibi di questo colore, infatti, sono ricchi di magnesio, beta carotene, vitamina C, acido folico e luteina. Entrando maggiormente nello specifico, i piselli sono pieni di proteine, acqua e folati (che aiutano la riproduzione cellulare). Tutte le fibre che sono presenti all’interno dei piselli, inoltre, vanno a stimolare l’attività intestinale. I limoni, invece, possono rivelarsi particolarmente utili per i loro effetti dimagranti che sono in grado di garantire: sono infatti ricchi di pectina, ingrediente fondamentale per combattere la fame. La mela è invece un alimento che contiene pochissima quantità di zuccheri e rappresenta la soluzione ideale per chi è diabetico. Inoltre, sempre la mela non contiene nemmeno colesterolo.
Proseguiamo con i centrifugati di frutta e verdura bianca: in questo specifico caso, la ricetta è composta da un finocchio, un gambo di sedano, una mela, una fetta di ananas e un pizzico di zenzero. Delle proprietà del sedano, della mela e dello zenzero vi abbiamo parlato in precedenza, mentre per quanto riguarda il finocchio si tratta di un alimento ricco di acqua. Ma non solo: si tratta infatti del cibo meno calorico in assoluto, con le sue nove kcal per cento grammi. Ma non è finita qui: sempre il finocchio garantisce anche una importante riduzione dell’indice glicemico di tutti quegli alimenti più ricchi di zuccheri che vengono assunti nel corso del pasto. Anche l’ananas, così come il finocchio, è decisamente ricco di acqua e allo stesso tempo povero di calorie: questo ingrediente, dunque, va incontro soprattutto a coloro che soffrono di ritenzione idrica, in quanto la sua azione diuretica favorisce l’eliminazione dei liquidi. Più in generale, la frutta e la verdura di colore bianco contengono vitamina C, selenio, potassio, polifenoli, flavonoidi e composti solforati.

Andiamo avanti con i centrifugati di frutta e verdura gialla: alimenti di questo colore contengono beta carotene, flavonoidi, potassio e vitamina C. Entrando maggiormente nel dettaglio, la ricetta di questo tipo di centrifugato è composta da un’arancia, due fette di ananas e infine una grattugiata d zenzero. Spiegate in precedenza le proprietà di ananas e zenzero, l’elemento principale è senza dubbio l’arancia, un alimento che contiene 90% di acqua: grazie a questa importante caratteristica, è in grado di drenare i liquidi, uno dei principali fattori che portano alla formazione della tanto odiata e temuta cellulite.

Terminiamo con i centrifugati di frutta e verdura di colore viola, in cui compare addirittura n ingrediente che a prima vista può destare qualche perplessità: stiamo parlando del cioccolato, che oltre ad essere molto buono, è anche ricco di antiossidanti (è consigliabile l’utilizzo di quello fondente). Gli altri ingredienti che vanno a comporre questo tipo di centrifugato sono 100 grammi di lamponi (che risultano essere utili soprattutto per smaltire il grasso molle, in quanto contengono chetoni vegetali), 100 grammi di mirtilli (che favoriscono la diuresi e vanno a combattere la ritenzione idrica, oltre ad essere dei potenti antiossidanti) e 4/5 foglie di radicchio (che è un forte depuratore dell’organismo, in quanto possiede una grande quantità di acqua).

Centrifugati per dimagrire: ricette con e senza Bimby

Per chi adora i centrifugati, ma non ha abbastanza tempo per prepararli, la soluzione ideale è quella che viene fornita dal Bimby. Preparare un centrifugato utilizzando questo strumento, infatti, è senza dubbio più rapido e veloce rispetto a quanto succede quando invece si usa un estrattore oppure una centrifuga. Nel giro di pochissimi minuti, dunque, si possono assumere vitamine e sostanze allo stesso tempo sane e nutrienti, che permettono anche di perdere peso nel giro di poco tempo. Andiamo adesso ad analizzare quelle che sono le migliori ricette per quanto riguarda i centrifugati che possono essere preparati tramite il Bimby. Partiamo dal centrifugato finocchio, sedano e mela: si tratta di una opzione da tenere fortemente in considerazione se si desidera migliorare la propria digestione. Per avere degli effetti immediati e veloci, il consiglio è quello di bere questo centrifugato prima dei pasti. E’ la combinazione tra mela e e finocchio che nello specifico va a ad attivare un vero e proprio effetto disintossicante. Entrando maggiormente nello specifico, la ricetta di questo centrifugato prevede l’utilizzo di due finocchi, altrettante mele, un gambo di sedano, una fetta di limone e infine un litro di acqua minerale. Per prima cosa, si deve innanzitutto lavare e poi tagliare i finocchi, la mela e il sedano. Successivamente, è necessario versare il contenuto all’interno del Bimby e solamente dopo aggiungere una fetta di limone e l’acqua minerale. A questo punto, bisogna frullare il tutto per circa venti secondi ad una velocità abbastanza sostenuta (almeno 7/10). Infine, non bisogna fare altro che filtrare il composto con un panno pulito e andare a versarlo all’interno di un bicchiere, potendo così gustare un prodotto buono e che soprattutto garantisce la possibilità di ritornare in forma in maniera del tutto naturale, grazie, come abbiamo visto, alle sue proprietà che permettono di migliorare la digestione.
Un altro centrifugato ideale per perdere peso, in quanto permette di sgonfiare la pancia, è quello composto da carote, mele e zenzero. In questo caso, a fare da padrone è proprio lo zenzero, che non solo va a stimolare il metabolismo, ma è anche in grado di eliminare una buona quantità di calorie. Entrando maggiormente nel dettaglio, per questa specifica ricetta è necessario avere due carote, una mela, un gambo di sedano, un cetriolo, un pezzo di zenzero fresco e infine l’immancabile litro di acqua naturale. Per andare a comporre questo centrifugato, è innanzitutto necessario per prima cosa lavare il sedano e sbucciare le carote, il cetriolo, lo zenzero e infine la mela. A questo punto si deve inserire tutto il composto all’interno della bocca del Bimby, per poi successivamente andare ad aggiungere l’acqua minerale. Anche in questo caso, esattamente come descritto per la ricetta precedente, bisogna frullare il contenuto per circa una ventina di secondo, ad una velocità di 7/10.

Esiste ovviamente anche la possibilità di preparare dei deliziosi centrifugati per dimagrarire anche senza utilizzare il Bimby, ma semplicemente una qualsiasi centrifuga. Come ad esempio quella composta da asparagi, sedano e carote: insomma, una centrifuga formata solamente da verdure. Come abbiamo già accennato in precedenza, gli alimenti “verdi” sono peni di enzimi che possono risultare decisamente utili per andare a perdere peso e grassi. Entrando maggiormente nello specifico di questa ricetta, gli asparagi sono verdure molto utili, in quanto tanti amminoacidi, ma allo stesso tempo pochissime calorie e, inoltre, sono popolari soprattutto grazie alla loro proprietà depurativa: questo alimento, infatti, è in grado di aiutare le persone a sentire di meno il senso della fame, in quanto sono in grado di disintossicare l’organismo e di regolare l’appetito. Il sedano, tra le diverse proprietà che possiede, ne ha una specifica che garantisce una certa regolarità della pressione e in più è dotata anche di caratteristiche depurative, diuretiche e infine disintossicanti. Le carote, come abbiamo visto prima, sono ricche di vitamine e sono un cibo molto importante per combattere il cancro. Ma non solo: sono anche verdure antiossidanti e sono anche in grado di stabilizzare il livello di zucchero che è presente all’interno del sangue.

Un altro centrifugato pieno di proprietà dimagranti e snellenti e che allo stesso tempo è povero di zuccheri è quello composto da anguria, limone e fragole. Entrando maggiormente nel dettaglio, l’anguria è piena di acqua e anche di sali minerali. Si tratta di un importante alimento antiossidante e in più contiene caretonoidi. Le proprietà  del limone le abbiamo descritte in precedenza: non solo aiuta a perdere peso, ma inoltre è un cibo importante da un punto di vista diuretico e disintossicante. Ma non solo: è in grado di depurare e purificare l’organismo e di regolare il metabolismo. Le fragole, infine, aiutano a combattere quel fastidioso fastidio, che per le donne soprattutto può rappresentare un vero e proprio problema: stiamo parlando, ovviamente, della comparsa della cellulite. Inoltre, questo stesso alimento aiutano ad attivare il metabolismo ed esattamente come le angurie, sono ricche al 90% di acqua. In poche parole, questo centrifugato rappresenta la soluzione ideale per coloro che vogliono regolare l’intestino. In ogni caso, è utile comunque ricordare che per portare a termine l’obiettivo di perdere peso non può bastare solamente consumare i centrifugati, che devono necessariamente essere accompagnati da una dieta sana e da una costante attività fisica. Inoltre, solitamente i centrifugati dovrebbero essere consumati subiti, ma nel caso in cui se ne dovesse preparare una quantità eccessiva, possono essere conservati in frigo per un massimo di 48 ore. Si tratta comunque di una soluzione da tenere in considerazione, in quanto si tratta di qualcosa che è relativamente semplice e veloce da preparare. E infine, i centrifugati son ottimi per chi ha problemi digestivi, ma possono portare a dei notevoli benefici anche per quanto riguarda la pelle, donandene una maggiore luminosità.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condividi questo articolo:

Centrifugati per dimagrire: ricette di frutta e verdura, con Bimby e senza

Nuova Legge sul Divorzio 2019

Nuova Legge sul Divorzio 2019: novità divorzio breve, cosa cambia in Italia tra la legge 1970 e quella aggiornata

scaletta ultimo stadio olimpico

Scaletta Ultimo Stadio Olimpico di Roma 2019: quali canzone canterà al concerto “La Favola” il 4 luglio