Sannicolese 2011: se son rose fioriranno

Esordisce in Terza categoria la nuova società teramana. Dirigenza giovane, ragazzi del posto e una sorpresa in squadra…

SAN NICOLO’ A TORDINO (TERAMO) – Iniziare una nuova avventura in un mondo “maschile” per antonomasia come quello del calcio dando sfoggio di galanteria, è già di per sé un successo. Non sappiamo quali risultati sportivi raggiungerà a fine anno la Sannicolese 2011, neonata compagine che esordisce nel campionato di Terza categoria, ma un gol l’ha già messo a segno nel presentarsi alla piazza di San Nicolò a Tordino, nella serata di sabato 24 settembre, facendo omaggio alle ragazze della locale squadra di volley, che dividevano il palco con i giocatori, di una rosa ciascuno.

Gesto che può valere più di mille operazioni di marketing, come usa oggi nel calcio che conta, e che segna lo stile di una società giovane e ambiziosa.

Nata a tavolino davanti ad una pizza, da un’idea di Marco Tancredi (presidente), Mirco Cicconi, Sandro Malatesta e Marco Di Sante, la Sannicolese 2011 prosegue nel solco fortunato tracciato dal “fratello maggiore” San Nicolò Calcio, quest’anno alla prima esperienza assoluta in Serie D, confermando la vocazione per il pallone della grande frazione teramana. Il primo atto ufficiale dei biancazzurri (colori sociali d’obbligo da queste parti) è stata una cena di autofinanziamento, nel luglio scorso, alla quale hanno preso parte ben 250 persone. “Un risultato straordinario che neanche noi ci aspettavamo”, sottolinea il presidente Tancredi. Da quel momento la giovane dirigenza ha capito che la gente di San Nicolò avrebbe sostenuto la nuova realtà e l’avventura ha avuto inizio. Primo passo è stata l’individuazione della sede sociale che ha trovato ospitalità nei locali del circolo “Domingo”, grazie alla disponibilità del presidente Lino Braga.

“Abbiamo chiamato a giocare per i colori del paese di origine tanti ragazzi che erano andati fuori – spiega Tancredi – perché il nostro principale obiettivo è quello di coinvolgere il maggior numero possibile di giocatori nati e cresciuti a San Nicolò. La squadra è stata costruita per far bene – prosegue il presidente – con gente che proviene dalla Prima e dalla Seconda categoria, o che ha già vinto campionati di Terza e amatoriali. Ma quel che più ci sta a cuore è divertirci, mettendo in campo un sano spirito sportivo”. Squadra giovane e destinata a ben figurare, allenatore esperto e affidabile (Roberto Giovagnini, ex mister delle giovanili del San Nicolò). Cosa mancava? Il classico colpo a sorpresa, che la dirigenza non si è lasciata sfuggire. Ed ecco che dal cilindro di Tancredi e soci spunta la celebre chioma di un sannicolese doc: Felice Centofanti, ex terzino dell’Inter e di molte altre squadre dalla serie A alla C2, che ha accettato l’invito dei compaesani mettendosi a disposizione del neonato progetto sportivo. “Sarà il nostro uomo-immagine”, scherzano i dirigenti e i compagni, certi dell’apporto che Centofanti potrà dare anche sul campo nonostante le 42 primavere alle spalle.

Le premesse positive dovranno essere tutte confermate quando si inizierà a giocare per i tre punti.Il girone B di Terza categoria (dove è stata inserita la Sannicolese 2011) prenderà il via domenica 9 ottobre. Sono diverse le squadre che partono con i favori del pronostico ma i biancazzurri non temono nessuno, nonostante una squadra costruita con un budget di gran lunga inferiore ad altre realtà. “Da noi non viene pagato nessuno – chiarisce Tancredi riferendosi ai rimborsi spese che, anche in un campionato semi-amatoriale come la Terza categoria, vengono garantiti da molte società ai propri atleti – siamo un gruppo di ragazzi entusiasti che si divertono giocando. Vogliamo far bene per il nostro paese e speriamo che la gente ci segua con affetto nelle gare interne al ‘Dino Besso’. Anche per questo – conclude il presidente – cercheremo di giocare sempre di sabato, per evitare la concomitanza con le partite del San Nicolò e del Teramo”. Sperando, chissà, di poterne nel tempo ricalcare i successi.

L’ORGANICO DELLA SANNICOLESE 2011

PORTIERI: Luca Trasatti, Gianfranco Di Marcello

DIFENSORI: Andrea Galliè, Marco Biondi, Sandro Malatesta, Mirco Cicconi, Paolo Di Mattia, Guido Di Felice, Felice Centofanti

CENTROCAMPISTI: Danilo Di Egidio, Marco Di Sante, Pierfrancesco Longo, Alessandro Pompetti, Federico Rodomonte, Osvaldo Rapone, Simone Zilli, Enrico Di Berardino, Andrea Fini

ATTACCANTI: Maurizio Neri, Fabrizio Nerone, Claudio Malatesta, Danny Murgo, Cristian Saccomandi

ALLENATORE: Roberto Giovagnini

DIRETTORE SPORTIVO: Marino Taraschi

TEAM MANAGER: Paolo Di Gennaro

PRESIDENTE: Marco Tancredi

PRESIDENTE ONORARIO: Dante Di Battista

VICE-PRESIDENTE: Tiziano Piccioni

DIRIGENTI: Mirco Cicconi, Sandro Malatesta, Marco Di Sante, Gianluca Di Lodovico, Gabriele Dell’Ovo, William Di Francesco, Stefano Aloisi, Lino Braga, Claudio Boffa, Giocondo De Dominicis, Daniele Di Domenico, Vincenzo Ferri, Roberto Falconi, Marco D’Alberto, Danilo Parabella, Fausto Ventilii, Mirko Compagnoni, Antonio Perillo, John Verdecchia, Giuseppe Rocchi

MEDICI SOCIALI: Francesco Romani, Pierpaolo Cerulli Mariani

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *